5 domande da porsi prima di ristrutturare il bagno

La vita utile stimata di un bagno medio è di 15-20 anni, quindi è necessario riflettere attentamente e decidere come arredare o rinnovare lo spazio. Ma prima di iniziare, è importante rispondere ad alcune semplici domande.

1. Quale dovrebbe essere il colore del bagno??

Sebbene i sanitari bianchi siano stati considerati un must nei bagni fin dagli anni '90, oggi la situazione sta cambiando. Ceramiche colorate, rivestimenti variopinti e mobili da bagno di grande effetto sono spesso esposti negli showroom di prodotti sanitari. Ma questa tendenza non piace a tutti. Anche solo un accenno di colore in bagno ci riporta alla mente l'epoca degli anni '60 e '70. Tuttavia, l'uso di colori vivaci – e non solo di un semplice accenno di colore – può ancora riportare alla memoria gli anni '60 e '70 Non è l'unica soluzione per superare la dominanza del bianco in bagno: ci sono modi più sofisticati per cambiare lo spazio. Anche i bagni con rivestimenti colorati meritano un'occhiata.

Bagno Oberon Villeroy&Boch

2. Per quanto tempo prevedo di usare il bagno??

La ristrutturazione del bagno è certamente una grande gioia, ma è anche un'operazione costosa che non tutti possono permettersi una volta ogni due anni. Scoprite in anticipo per quanto tempo potete farne a meno. Anche in età relativamente giovane, è importante pensare all'accessibilità dell'ambiente e al comfort del bagno, soprattutto ora che sul mercato esistono tante soluzioni eleganti ed estetiche per una questione così delicata.

Piatti doccia Villeroy & Boch, collezione Subway Infinity. Il piatto doccia può essere installato a filo pavimento, creando un'area doccia senza barriere e sicura da usare.

3. Quanto può essere tecnologicamente avanzato il bagno??

Nella foto: scaffale Villeroy&Boch, collezione Finion

Utilizzate lo smartphone mentre siete in bagno?? Se è così, il vostro bagno ha bisogno di una tecnologia all'avanguardia. Che ne dite di un caricabatterie wireless sullo scaffale? O uno specchio regolabile che riproduce la musica e non si appanna? È importante notare che le soluzioni intelligenti richiedono anche tecnologie speciali. Quando installate un bidet, ad esempio, dovete assicurarvi di avere un collegamento elettrico solido.

4. Doccia o bagno?

Un bagno rilassante o una doccia rinfrescante? La cosa più importante.. Pensate alle vostre preferenze La risposta è ovvia. Una volta effettuata la scelta, è necessario trovare una collocazione adeguata per l'opzione preferita, che si tratti di un'elegante vasca da bagno autoportante o di uno spazioso vano doccia. In entrambi i casi è possibile aggiungere elementi decorativi personalizzati.

vasca da bagno Villeroy&Boch, collezione Antheus

5. Doccia o vasca da bagno? Per alcuni la risposta è ovvia

Quante persone utilizzeranno il bagno? Uno, due o più Il numero di persone che utilizzano il bagno influenza anche la scelta degli arredi. Questo vale anche per il lavabo. Un lavabo convenzionale è ideale per una o due persone, mentre un lavabo doppio un'ottima opzione per le coppie. Lo stesso vale per i mobili: più persone utilizzano il bagno, più spazio di archiviazione è necessario. In un bagno di famiglia, l'ideale è che ognuno abbia il proprio mobiletto o mobiletto. In questo caso sono indispensabili mobili alti e armadi laterali.

Una soluzione ideale per due persone: il lavabo doppio Avento di Villeroy&Boch

Įvertinkite šį straipsnį
( Non ci sono ancora valutazioni )
Beniamito Rosseti

Ciao a tutti! Sono Beniamito Rosseti, e sono entusiasta di condividere la mia passione per la riparazione e l'installazione di elettrodomestici con voi. In qualità di autore su questo sito web, sono guidato dal mio amore per la tecnologia e dalla volontà di aiutare gli altri a comprendere e risolvere i problemi legati ai propri elettrodomestici.

Pridėti komentarų

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: